Weekend a Pozzuoli


È tempo di fuggire dalla città e godersi un po’ di meritato riposo dopo una settimana di lavoro intenso e frustrante. Noi di Vadus vi proponiamo una meta non molto famosa e rinomata per il turismo ma di cui vi innamorerete e dove vorrete ritornare al più presto.

Si tratta di Pozzuoli, paese situato sull’omonimo golfo, in un territorio vulcanico e famoso per i campi flegrei. Qui si trova la solfatara, un vulcano ancora oggi in attività. Caratteristica particolare di questo luogo è il continuo sollevamento e abbassamento della crosta terrestre in seguito all’aumento della pressione sotterranea dovuta all’accumulo di gas, magma e lapilli.

Prima di passare al weekend vero e proprio vediamo di conoscere un po’ meglio questa cittadina partendo dalle sue origini. Pozzuoli, narra la leggenda, fu fondata da alcuni profughi di Samo nel 531 ac. La nuova città venne chiamata Dicearchia. Circa un secolo più tardi la città divenne un possedimento sannita e cambiò uil nome in Fistelia. Nel 338 a.C venne occupata dai Romani e ribattezzata Puteoli, da dove deriva l’odierno Pozzuoli. Questo porto fu di particolare importanza per la seconda guerra punica. Della città si hanno diversi riscontri su innumerevoli scritti dell’epoca; di particolare importanza è la sua citazione negli atti degli Apostoli.

Ora passiamo al weekend che abbiamo pensato esclusivamente per voi. Per non scontentare i gusti di nessuno abbiamo messo a punto due diverse opzioni.

Per gli amanti del relax e del riposo, per chi vuole godersi un fine settimana senza pensieri abbiamo pensato ad un weekend all’insegna delle aree naturali. Pozzuoli infatti offre nel suo comune diverse zone di interesse naturalistico. La prima è il lago di Averno. Si tratta di un bacino di origine vulcanica famoso fin dall’antichità; era questa infatti la porta di accesso all’Ade. L’acqua ha un colore plumbeo ed è circondato da boschi e terreni a coltura. Il secondo lago che vi consigliamo è invece quello del Lucrino, anch’esso famoso fin dall’antichità. Entrambi godono di paesaggi incontaminati e mozzafiato, silenziosi e perfetti per rilassarsi.

La seconda proposta è più volta a chi vuole passare un weekend all’insegna della cultura e dello studio. Abbiamo pensato un tour tra le antiche rovine presenti su questo territorio. Da un lato c’è la possibilità di affittare una guida per visitare le antiche rovine romane pervenuteci quasi intatte; di particolare rilievo sono i resti dell’anfiteatro Flavio, il tempio di Serapiede e l’anfiteatro Minore. Se invece preferite l’argomento religioso potete fare un tour alla scoperta delle numerose chiese del comune.

Questo è il weekend pensato da noi sperando sia in grado di accontentare tutti i gusti,non vi resta che prenotare!

Quanto hai ritenuto interessante questo articolo?

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*

Watch Dragon ball super