Weekend a Pila



ÈSito news iOS Le migliori app per allenarsi con apple watch arrivato il momento di pianificare un weekend all’insegna del relax e della neve essendo oramai prossimo l’arrivo dell’inverno . Noi di Vadus abbiamo pensato a un fine settimana nella fantastica cittadina di Pila che come tutti sanno si trova a pochi chilometri da Aosta ed è una frazione di Gessan, si trova ovviamente in Val d’Aosta.

Abbiamo messo a punto ben due diversi itinerari per accontentare e soddisfare tutti i diversi gusti ma prima di analizzarli, vediamo di scoprire qualcosa in più riguardo questa valle.

Partiamo da qualche indicazione territoriale. Ci troviamo nella parte meridionale della regione rispetto alla vallata centrale e si tratta di una frazione di Gessan. Ci troviamo a soli  5 chilometri da Aosta.

L’origine del nome deriva dal patois, il tipico dialetto valdostano. Pila in origine veniva chiamata Pilaz ma essendo in patois la z muta si è deciso di eliminarla anche dalla scrittura.

La storia di questo paesino non è per nulla lunga anzi! Ha infatti poco più di cinquanta anni. È infatti nato in una conca che fino agli anni sessanta era disabitata, solo disseminata di alpeggi frequentati in estate per far pascolare le mucche nei prati come da tradizione di questa regione. Oggi è divenuta invece una grande località turistica rinomata in tutto il paese.

Raggiungere Pila è molto facile: basta infatti predndere l’autostrada Torino Aosta e uscire appunto alla sua fine da Aosta e qui seguire le indicazioni. Ci vogliono veramente pochi minuti di auto da Torino e Milano.

Ma veniamo ora alle nostre proposte per il vostro weekend da sogno!

La prima proposta è la più tradizionale e consueta e consiste nell’andare a visitare le magnifiche montagne attraverso passeggiate mozzafiato. Se volete poi c’è anche la possibilità di arrivare direttamente in centro ad Aosta per fare un po’ di shopping sfittando una telecabina di ben cinque kilometri di lunghezza. Qualcosa di stravagante ma allo stesso tempo emozionante!

La seconda proposta invece è un po’più inconsueta e stravagante. Si tratta di mettere ai piedi gli sci e lasciarsi trasportare dalle distese innevate di questo magnifico comune. Il comprensorio infatti vanta più di 60 kilometri di piste completamente innevate per ben sei mesi all’anno. Si tratta di un paradiso per tutti gli sciatori del mondo. Neve fresca o artificiale che sia le piste sono sempre ben battute e tenute durante lintero arco della giornata. Di certo non rimarrete delusi.

È così si andrà a concludere il vostro magnifico weekend in montagna, di certo avrete una voglia matta di ritornare!

Quanto hai ritenuto interessante questo articolo?

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*

Watch Dragon ball super