La Normale di Pisa: molto più di una semplice scuola

C’è chi quando arriva l’estate non vede l’ora di tuffarsi e fare un bel bagno ristoratore al mare e chi, invece, preferisce rifarsi gli occhi con l’incredibile patrimonio artistico e culturale del nostro paese. Che anche chi non disdegna nessuna delle due opzioni… e si organizza in tempo per sceglierle entrambe e sottrarsi alla scelta. Se stai pensando ad una destinazione culturale dove trascorrere delle vacanze immersi e circondati dai luoghi della nostra storia, ti consigliamo di visitare Pisa.

Se non ci sei mai stato/a, non potrai che provare un senso di stupore immenso, ritrovandoti così tante bellezze in spazi a misura d’uomo, tra cui la Torre Pendente, situata in Piazza dei Miracoli, considerata patrimonio mondiale dall’UNESCO. Se Pisa la conosci già saprai già allora che tornarci vale sempre la pena. Pisa è una città viva, dinamica e, soprattutto, giovane. Ciò è dovuto alla presenza di numerose istituzioni di importanza nazionale ed europea.

Tra queste non possiamo non ricordare la Scuola Normale di Pisa che annovera tra i suoi studenti famosi personaggi del passato e del presente, provenienti dal mondo della storia e della filologia, della matematica e della fisica, della letteratura e della politica. Nomi importanti sono quelli di Giosuè Carducci, Enrico Fermi, Tiziano Terzani, Carlo Rubbia, Antonio Trabucchi, Massimo D’Alema, solo per citarne qualcuno.

La Normale di Pisa non è una scuola come tante. Infatti, oltre ai corsi universitari regolari, offre una vasta scelta tra eventi di diverso tipo. Seminari, conferenze, corsi di approfondimento e laboratori pratici sono all’ordine del giorno. In questa atmosfera culturale stimolante, si inseriscono i principali monumenti che rendono questa città unica al mondo.

Quanto hai ritenuto interessante questo articolo?

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*

Watch Dragon ball super