Cosa vedere a Torino: 3 principali monumenti

Visitare Torino significa godere di una città dal fascino magico, protetta  dalle montagne e immersa in un’atmosfera che ricorda i fasti del suo passato ma la rende anche molto viva nel presente. Scegliere cosa vedere a Torino non è semplice, perché la città offre varie attrattive  disseminate tra le vie del centro e affacciate lungo il Po. Volendo individuare 3 principali monumenti, che riescano a fornire un’identità peculiare al capoluogo piemontese, si possono indicare: il Museo Egizio, la Mole Antonelliana e la Basilica di Superga.

Torino e il Museo egizio

Torino è una città ricca di arte ed offre ai visitatori una rete di musei che permettono di ammirare opere che vanno dai tempi antichi fino alla contemporaneità. Tra questi, il Museo Egizio è sicuramente uno dei più rilevanti.

Si tratta del più antico museo al mondo, dedicato alla civiltà dell’Antico Egitto, esso è secondo per rilevanza solo a quello del Cairo. Aperto nel 1824, si arricchisce continuamente di opere, grazie ad una serie di scavi archeologici a cui è collegato.

Al suo interno, si possono ammirare mummie, rappresentazioni di animali sacri, suppellettili, sarcofagi, monili che permettono di scoprire quale fosse la vita quotidiana al tempo dei faraoni. Tra i reperti più preziosi, vi sono le statue della Dea Iside e quella di Ramesse II, oltre alla tomba intatta di Kha e Merit e al tempio rupestre di Ellesija.

Torino e la mole antonelliana

Per immergersi invece in tempi più recenti, occorre visitare la Mole Antonelliana, la quale ospita il Museo del Cinema di Torino.

La Mole è il simbolo architettonico della città e, conclusa nel 1889, era all’epoca l’edificio in muratura più alto d’Europa. Un Ascensore panoramico e delle scale permettono di salire in alto e godere di una splendida vista. Il Museo del Cinema  all’interno della Mole è unico in Italia nel suo genere ed è uno dei più importanti al mondo.

In esso, sono custoditi film, foto, locandine, manifesti, apparecchiature cinematografiche, costumi, bozzetti, pezzi di scenografie che hanno dato vita al cinema negli anni. Inoltre vi è una sala cinematografica in cui si può seguire il primo colossal italiano Cabiria ed altre sale espositive, in cui è possibile conoscere i grandi generi della storia del cinema.  

Durante tutto l’anno, all’interno del Museo si organizzano eventi, incontri, rassegne a tema. La manifestazione principale rimane comunque il Torino Film Festival.

Torino e la basilica di Superga

Spostandosi infine a circa 10 chilometri da Torino, si può godere della visita alla Basilica di Superga, situata sulla collina da cui prende il nome. Nella Basilica, è sepolta la famiglia reale Sabauda, precisamente nella Cripta Reale e,  salendo sulla cupola, è possibile lasciarsi ammaliare da uno splendido paesaggio. Basta volgere uno sguardo intorno, per vedere le vette delle vicine Alpi che incombono e proteggono con la loro magnificenza il capoluogo piemontese, mentre il fiume Po scorre placidamente verso altre terre.

Quanto hai ritenuto interessante questo articolo?

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*

Watch Dragon ball super