Cosa fare ad Amalfi

Amalfi è una meta turistica da vedere e viverla tutta. Si tratta del Capoluogo della Costiera Amalfitana. Si può visitare in poco tempo e racchiude in se un grande pezzo di storia. In provincia di Salerno troviamo questo comune di circa 5.125 abitanti. Semplice, ma ricco di scoperte. La cucina locale è un’esca per tutti i turisti che visitano questa terra.

Noleggiare una canoa per spostarsi e ammirare la costa non è mica una brutta idea e in questo posto chiaramente si può fare. Il mare è bellissimo e in certe ore della giornata sembra proprio magico, grazie ai riflessi del sole che offrono un bellissimo gioco di luci.

Per mantenersi in forma è d’obbligo anche un giro in bicicletta. Respirare aria pulita e vedere ogni suo angolo, immerso nel verde della macchia. Da non dimenticare che siamo in Italia e di conseguenza non manca la buona cucina. Lo stesso possiamo dire per le degustazioni di vini, basta prestare attenzione ad alcuni vini locali che scendono giù bene ma dopo si fanno sentire, sopratutto nelle stagioni calde. Periodo per giunta ottimo per vedere questa città.

La Valle delle Ferriere è un posto magico, occorre un po’ di cammino ma ne vale la pene senza alcun dubbio. Si trovano percorsi d’acqua limpidi e cascate, insomma una meraviglia per gli occhi.

Il museo della carta è un’altra attrazione di cui la città può andare fiera. Inoltre un giro nella via dei mercanti è quello che ci vuole per rilassarsi e acquistare tanti oggetti carini del posto.

Da non dimenticare di vedere l’unico e imponente Duomo di Sant’Andrea Apostolo e la Fontana sant’Andrea. Tutto nell’insieme si dimostrerà una vacanza perfetta e da riprovare l’anno seguente. Sono infatti diversi i turisti che amano questa terra e ci tornano spesso perché hanno quel senso di nostalgia.

Quanto hai ritenuto interessante questo articolo?

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*

Watch Dragon ball super